FIA WEC e ELMS per Matteo Cairoli che nel 2017 affronta un doppio programma debuttando nel Mondiale Endurance e alla 24 Ore di Le Mans

FIA WEC e ELMS per Matteo Cairoli che nel 2017 affronta un doppio programma debuttando nel Mondiale Endurance e alla 24 Ore di Le Mans
7 March, 2017 European Le Mans Series

Como, 7 marzo 2017. La stagione che si appresta ad iniziare sarà particolarmente ricca di impegni per Matteo Cairoli. Il comasco, 20 anni, vicecampione della Mobil 1 Supercup 2016 con quattro vittorie al suo attivo (inclusa quella ottenuta sul tracciato cittadino di Monte Carlo), promosso da pilota Porsche Junior a Young Professional Driver, esordirà nel campionato FIA WEC con una 911 RSR del team Dempsey Proton in cui completerà un equipaggio nella GTE-AM con i tedeschi Marvin Dienst e Christian Ried.

Assieme al debutto nel prestigioso Mondiale Endurance, ci sarà anche quello alla 24 Ore di Le Mans, valevole quale terzo dei sei appuntamenti del calendario ed in programma nel weekend del 17 e 18 giugno. "Potere correre nel WEC e disputare una delle gare più importanti al mondo per fascino e prestigio, rappresenta il raggiungimento di un grande obiettivo - ha commentato Cairoli - Se si pensa poi che il mio debutto con Porsche su una vettura a ruote coperte risale al 2014...". Quello in particolare per Matteo fu un anno magico, coronato dal titolo della Carrera Cup Italia e dal successo nell'International Scholarship di Porsche Motorsport.

Sempre nel 2017, Cairoli prenderà parte con la stessa squadra all'European Le Mans Series, campionato in cui la scorsa stagione aveva già disputato le due gare del Red Bull Ring e Spa-Francorschamps. Nella ELMS il comasco si alternerà al volante con lo svizzero Joel Camathias ed ancora con Christian Ried.

Al fitto calendario di quest'anno, si aggiungerà anche la 24 Ore del Nürburgring che Cairoli disputerà con una Porsche della Manthey Racing. Proprio con la squadra tedesca aveva esordito lo scorso gennaio nella 24 Ore di Daytona valevole per il campionato IMSA, facendo segnare in qualifica il quarto responso della classe GTD e risultando inoltre il migliore dei piloti Porsche, prima che in gara un problema meccanico lo costringesse al ritiro. Sul difficile circuito della Nordschleife, ad alternarsi con il lombardo ci saranno nella circostanza Mathieu Jaminet, Robert Renauer e Otto Klohs.

"Ovviamente sarò concentrato soprattutto sul WEC - ha proseguito Cairoli - Cercherò di inserirmi quantomeno nelle posizioni di testa".

Si comincerà pertanto a inizio aprile con il Prologo di Monza, per poi affrontare la gara inaugurale di Silverstone, in programma il 16 dello stesso mese, cui faranno seguito le successive tappe di Spa-Francorchamps, Le Mans, Nürburgring, Città del Messico, Austin, Fuji, Shanghai e Bahrain.

Sei sono in tutto gli appuntamenti dell'European Le Mans Series, che include Silverstone, Monza, Red Bull Ring, Le Castellet, Spa-Francorchamps e Portimão.