Matteo in Messico per difendere la leadership della classe GTE-AM con la Porsche del team Dempsey-Proton Racing

Matteo in Messico per difendere la leadership della classe GTE-AM con la Porsche del team Dempsey-Proton Racing
31 Agosto 2017 FIA WEC

Città del Messico, 31 agosto 2017. Matteo Cairoli giunge questo weekend in Messico con il morale alle stelle. Il pilota comasco, è pronto a scendere in pista per il quinto dei nove appuntamenti del Mondiale Endurance, il primo extra europeo dopo le quattro tappe di Silverstone, Spa-Francorchamps, Le Mans e Nürburgring.

Proprio sul tracciato tedesco, esattamente a metà luglio, Cairoli è riuscito a conquistare la sua prima vittoria nella serie FIA WEC, portando in trionfo nella classe GTE-AM la Porsche 911 RSR divisa con i suoi compagni di squadra Christian Ried e Marvin Dienst.

Un successo che, sommando i punti conquistati grazie al terzo posto ottenuto in Inghilterra ed al secondo conquistato in Belgio, ha consentito all'equipaggio del team Dempsey-Proton Racing di portarsi anche al comando della classifica iridata.

L'obiettivo di Cairoli è pertanto quello di mantenere la leadership di campionato divisa a pari punteggio con Keita Sawa, Matt Griffin e Weng Sun Mok, con due lunghezze di vantaggio nei confronti di Mathias Lauda, Paul Dalla Lana e Pedro Lamy.

Un inizio di weekend in ogni caso col "brivido" per Cairoli, che a causa di un mega temporale è stato costretto a ritardare il suo arrivo a Città del Messico, facendo una tappa non programmata in un'altra località del paese. "Speriamo che dopo questo episodio, le cose possano girare in meglio per tutto il resto del weekend - ha commentato Matteo - Cercheremo di fare un bel risultato anche qui, per mantenere il comando nella classifica".

Le prime prove libere sono in programma domani pomeriggio, mentre la seconda e la terza sessione si svolgeranno sabato. Sempre nella giornata di sabato sarà il turno delle qualifiche. La 6 Ore del Messico prenderà infine il via alle ore 12 locali (le 19 italiane).