Weekend difficile per Matteo a Monza nella 4 Ore dell’European Le Mans Series

Weekend difficile per Matteo a Monza nella 4 Ore dell’European Le Mans Series
15 Maggio 2017 European Le Mans Series

Como, 15 maggio 2017. Non è stato sicuramente un weekend positivo per Matteo Cairoli, quello che si è concluso ieri a Monza. Il pilota comasco sulla sua pista di casa, in occasione del secondo appuntamento dell'European Le Mans Series, ambiva ad un risultato migliore del quinto piazzamento di classe ottenuto al termine della 4 Ore.

Troppe sono state tuttavia le circostanze che hanno influito sul risultato di una gara a cui aveva fatto da preludio il terzo tempo della LMGTE ottenuto nelle qualifiche, dopo che nelle prove libere lui e i suoi compagni di squadra Joël Camathias e Christian Ried avevano dovuto tribolare con un setup non ottimale della Porsche 911 RSR nei colori del team Proton Competition.

In gara, a prendere il via è stato come al solito Ried. Ma i veri problemi sono arrivati quando è salito in macchina lo svizzero Camathias. Una sosta ai box complicata, con la vettura che si è spenta e la conseguente perdita di circa mezzo minuto, assieme ad un "full course yellow" che è stato esposto nel momento meno opportuno, hanno avuto l'effetto di fare precipitare sul fondo l'equipaggio della squadra tedesca.

Da ultimo, nel conclusivo turno di guida, Cairoli ha pertanto dato vita ad una rimonta che lo avrebbe portato a concludere quarto. "Ho superato la vettura di Giorgio Roda, prendendo nei suoi confronti un margine di oltre cinque secondi di vantaggio. Poi abbiamo fatto un ultimo rifornimento e lui si è ritrovato davanti" - ha spiegato il comasco.

Di positivo c'è il fatto che Cairoli è stato in ogni caso il più costante di tutti in gara, girando per 25 tornate sullo stesso passo.

Dopo tre podi consecutivi ottenuti, ottenuti nel WEC a Silverstone e Spa e nella serie ELMS sempre in Inghilterra, è dunque arrivato un piazzamento fuori dalle prime tre posizioni.

Ma l'obiettivo è di tornare al vertice a partire già dal prossimo impegno che sarà quello della 24 Ore del Nürburgring del 25-28 maggio, a cui Cairoli prenderà parte con i colori del team Manthey Racing. Quindi il debutto nella 24 Ore di Le Mans, terzo round del Mondiale Endurance, a metà giugno.